Obbiettivi della politica dei media.

Impegno dei giornalisti di impressum in materia di politica dei media

Adottato all’unanimità dall’assemblea dei delegati del 22.03.2013 I.

I.  L’impegno di impressum in materia di politica dei media

impressum è la più importante associazione di giornalisti della Svizzera. impressum è indipendente e non è legata a un partito politico. impressum rappresenta gli interessi dei giornalisti nei confronti del padronato, dello Stato, delle organizzazioni politiche, delle lobby e verso il pubblico. impressum s'impegna per la libertà dei media e la diversità dei media in Svizzera. impressum s'impegna per un diritto d’autore che risponda ai bisogni esistenziali dei giornalisti.

II. - Le domande di impressum in materia di politica dei media

1. impressum vuole il potenziamento della libertà dei media!

La libertà dei media non è un alibi, ma un servizio pubblico. La libertà d’informazione garantita dalla Costituzione implica che i media possono informare liberamente e in modo indipendente senza essere messi sotto pressione da forze economiche o politiche. La commercializzazione dei media si basa su una liberà garantita dallo Stato e a tale scopo devono essere poste condizioni legate alla qualità. Rapporti economici incerti, tuttavia, portano sempre più l’industria dei media a sottoporre l’informazione ai desideri dei responsabili degli annunci e dei gruppi d’interesse. Perché i giornalisti possano rendere liberamente conto di tutti i fatti, sia politici sia economici o societari, i media devono essere potenziati da nuovi modelli di finanziamento.

2. impressum reclama un diritto d’autore degno di questo nome!

Il diritto d’autore deve proteggere in modo più efficace il lavoro giornalistico. Le prestazioni dei giornalisti devono inoltre essere remunerate in modo equo rispetto all’era del digitale. Un unico pagamento per una pluralità di pubblicazioni toglie a molti giornalisti liberi i loro onorari esistenziali. Il diritto d’autore deve assicurare ai giornalisti un reddito equo e impedire contratti restrittivi che non consentono agli autori di rivendere il loro lavoro e trarne un prezzo onesto.

3. impressum reclama un aiuto ai media che serva la libertà dei media stessi!

L’aiuto statale ai media è uno strumento delicato. Non deve mettere i media in una condizione di dipendenza dallo Stato e non deve influenzare la concorrenza economica necessaria fra i media. Un vero aiuto ai media è al servizio della libertà degli stessi, vale a dire del diritto fondamentale del pubblico alla libertà d’informazione. È la ragione per cui l’aiuto non deve servire soltanto alla sopravvivenza economica degli editori e dell’industria dei media. La condizione deve essere l’incoraggiamento della qualità, la diversità dei media e la competenza professionale dei giornalisti.

Agenda

bis 22.02.2020

in der Bildhalle Zürich

Leggi tutto

Filmstart in der Deutschschweiz

27.02.2020

Leggi tutto

Samstag, 14. März 2020

Zürich

Leggi tutto

Die Goldene Zeit des Fotojournalismus in der Photobastei in Zürich

28.11.2019 - 15.03.2020

Leggi tutto

Freitag, 20. März 2020 in Freiburg

Leggi tutto

Ausstellung im Naturhistorischen Museum von Basel

Bis zum 29.03.2020

Leggi tutto

06.02. - 29.03.2020

Leggi tutto

«Vidange», eine Ausstellung von Jean-Paul Guinnard

Vom 15.01.-04.04.2020

Leggi tutto

29.01. - 03.05.2020 im Musée de l'Elysée in Lausanne

Leggi tutto

Sessions spéciales "Droits des femmes"

5.-13. März 2020

18.-26. Juni 2020

17.-25. September 2020

Leggi tutto