impressum chiede al Consiglio federale la libertà di movimento e il libero accesso per i giornalisti.

Il Consiglio federale è chiamato a garantire esplicitamente la libertà di movimento dei giornalisti in possesso di tessera di stampa RP.

Il 16 marzo 2020 impressum si era già rivolto al Consiglio Federale e aveva chiesto il diritto dei giornalisti di accedere al "luogo d'azione" per tutelare la libertà d'informazione e di stampa.

SSM e syndicom, che, con impressum, rapprensentano circa il 70% dei giornalisti operanti in svizzera, hanno a loro volta espresso la medesima richiesta nella lettera del 20 marzo.

La libertà di movimento per i giornalisti in possesso di una tessera stampa RP è stata richiesta anche in caso venga emanato l’obbligo di confinamento. Allo stesso tempo, tutti i titolari di una tessera di stampa RP dovrebbero avere accesso al "luogo d'azione" e alle autorità, indipendentemente dall’ente mediatico per il quale lavorano.

Le organizzazioni sottolineano che la varietà dei media e della reportistica dei freelance è importante soprattutto nell'attuale "situazione straordinaria" - non da ultimo per mantenere la fiducia nelle autorità.

In cambio, i giornalisti sono tenuti a seguire le istruzioni del Consiglio federale e dei governi cantonali e ad osservare scrupolosamente le regole di condotta, per non esporre se stessi o altri al rischio di contagio.

Agenda

Nessun articolo disponibile.